Attualità

Addio alla regina dei record

«Il ponte di Londra è caduto». Con questa frase in codice sussurrata da uno dei giornalisti della BBC al momento di uscire con la breaking news più attesa e temuta degli ultimi anni, la TV di stato inglese informa la nazione che «la Regina è morta pacificamente questa sera a Balmoral».

La sovrana più longeva e probabilmente anche più amata della storia britannica non c’é più. Dalle ore 19,30 ora presunta della sua scomparsa, il suo figlio primogenito è diventato Carlo III d’Inghilterra, e regna da stanotte su un paese che avrà prima di tutto bisogno di assorbire questa triste notizia. Percossa e attonita come la terra del Manzoni, al nunzio sta la Gran Bretagna. E insieme a lei tutti coloro per cui la regina d’Inghilterra era diventata nel tempo la Regina per antonomasia.

Elisabetta II

Come la Prima del suo nome, Elisabetta d’Inghilterra ha conquistato la storia. Adesso va a prendersi la leggenda.

 

 

Autore

Simone Borri

Simone Borri è nato a Firenze, è laureato in scienze politiche, indirizzo storico. Tra le sue passioni la Fiorentina, di cui è tifoso da sempre, la storia, la politica, la letteratura, il cinema.

Lascia un commento